Forma del corpo: affusolata, piuttosto compressa in senso laterale

Colorazione: grigio-verdastra sul dorso, schiarentesi sui fianchi, che assumono riflessi argentei; il ventre è di colore bianco-giallastro

Particolarità: come la lasca, la savetta è contraddistinta dall'inconfondibile bocca, che è inferiore e a labbra cornee; una distinzione delle due specie è agevole proprio sulla base della bocca, che nella savetta tende a essere rettilinea anziché a semiluna come nella lasca; all'apertura della cavità corporea appare il peritoneo di un colore nero piceo

Taglia: sino ad almeno 40 centimetri

Distribuzione in Italia: fiumi e grandi laghi dell'Italia settentrionale

Habitat: acque lacustri e a corrente non troppo rapida, specialmente con fondo pietroso

Regime alimentare: alghe e altri vegetali, invertebrati di fondo

Carattere: decisamente socievole.


Materiale reperito su I pesci d'acqua dolce a cura di Nunzio Jacono (fratelli Fabbri editori)

aggiornato il 22/05/08 22:08