La sanguinerola è un pesce minuscolo e vivace dal corpo allungato e non molto depresso, con la testa un po' grossa e il muso arrotondato. La bocca, appena rivolta verso il basso, ha il labbro inferiore sporgente. La pinna dorsale, collocata poco dietro la metà del corpo, è abbastanza sviluppata,come la la coda che è nettamente incisa ma con i lobi arrotondati. Di medio sviluppo le altre pinne, con l'anale più arretrata rispetto alla dorsale. La sua livrea normalmente è rivestita di squame piccolissime, è grigio verde dorsalmente e argentata nella regione ventrale. Sui fianchi, a separare le due tinte di sfondo, corre una stria giallo dorata, a sua volta solcata da macchie allungate verticalmente, bruno scure. Inoltre, alla base della pinna dorsale corre una striscia nera e dello stesso colore sono alcuni puntini dorsali e una piccola macchia rotonda alla base della coda. Le pinne giallastre sono venate di rosso.

NOME LATINO: Phoxinus phoxinus (Linnaeus 1758)
FAMIGLIA: Cyprinidae
ORDINE: Cypriniformes
NOME INGLESE: Minnow
NOMI DIALETTALI: Vairon, Amarot (Piem.); Fregarolo, Cent'in boca (Lomb.); Lanfresca, Bressanella, Varone, Lisotta, Salgarola, Botola (Ven.)

MORFOLOGIA: corpo allungato ed affusolato; squamatura molto piccola; la pinna dorsale unica; la colorazione è bruno olivastra sul dorso; durante il periodo riproduttivo il ventre delle femmine si colora intensamente di rosso e blu.
TAGLIA: attorno a 10 cm, raramente raggiunge i 12-15 cm.
DISTRIBUZIONE: si trova soltanto sulle Alpi e nella Pianura Padana (Fiume Po e suoi affluenti di destra e di sinistra e lungo le rive di molti ambienti lacustri).
HABITAT: acque torrentizie e lacustri fresche, limpide e ben ossigenate, preferibilmente in ambiente montano dove vive in piccoli banchi, spesso in compagnia con giovani di trota.
ALIMENTAZIONE: invertebrati di fondo, insetti aerei e piccoli pesci.
RIPRODUZIONE: le femmine depongono le uova tra i sassi in più riprese tra Aprile e Giugno in zone di pianura e tra Luglio e Agosto in zone di montagna. Il diametro delle uova è di poco superiore al millimetro e la schiusa avviene entro una decina di giorni. La maturità sessuale è raggiunta dopo un anno ad una taglia di circa 4-5 cm.
VAL. ECONOMICO: nullo, è tuttavia spesso commerciato come esca viva..
NOTE: è il solo ciprinide presente nelle zone tipiche per le trote nei torrenti di montagna. Viene spesso introdotta nei piccoli laghi d'alta quota come nutrimento per le trote.

(tratto da pescaonline)

aggiornato il 22/05/08 21:16