Gli insetti rappresentano 80% delle specie animali che popolano il pianeta. Si trovano praticamente in tutti gli ambienti tranne quello marino da dove i loro progenitori, i primi esseri viventi a "inventare il volo", partirono circa 350 milioni di anni fa. Spesso considerati molesti e da combattere questi animali consentono la stessa esistenza dell'uomo, impollinado le piante di cui ci nutriamo, degradando i materiali quali legno e le carcasse, e diventando cibo per altri animali poichè come scrisse il biologo Edward Wilson, padre del termine "biodiversità" , "se l'intera umanità dovesse di colpo scomparire, il mondo si rigenererebbe al livello del ricco equilibrio che esisteva 10.000 anni fa: ma se gli Insetti venissero distrutti l'intero pianeta precipiterebbe nel caos". 
Le foto sono gentilmente concesse dal dott. Marco Rastelli

aggiornato il 04/03/16 15:11